Top Navigation

Left Navigation

Content

Ultimo Aggiornamento 22 gennaio 2018

Copertina di Polièsteri

Polièsteri
I nuovi narratori di Espressione Est

isbn: 88-8410-032-1
pagine: 134
prezzo di copertia: 13.70 €
prezzo attuale 11.00 €
numero copie: 4
stato conservazione: Perfetto- Edizione esaurita: 2003.

Autori:
Vincenzo Sarcinelli, Giulio Ponte, Cristina Aita, Stefano Bulfone, Chiara Cori, Francesco Cosatti, Emanuele Di Lena, Attilio Fortunato, Gregorio Grasselli, Francesco Malavenda, Andrea Muzzatti, Federico Pellarini, Matteo Rodaro, Arianna Romano, Raffaele Serafini

A cura di:
Vincenzo Sarcinelli

Facebook

«Attorno al decimo piano, entrò un signore con una barba folta - non so perché, ebbi l'idea che fosse egiziano - che mise il braccio sinistro sotto il destro e, con questo, si reggeva il mento e, intanto, ci osservava. Lo guardammo finché andò a mettersi vicino alla pulsantiera, poi riprendemmo a parlare. Arrivati circa al ventesimo, l'ascensore si fermò ed entrarono due ragazze: una aveva gambe lunghissime e magre e due sandali color argento e non faceva altro che muovere avanti e indietro la ginocchia e cantare: "Fun! Fun!". L'egiziano cominciò allora a studiare le due donne…». Questo libro raccoglie i racconti di un gruppo di giovani autori che appartengono ad un'associazione operante in Friuli Venezia Giulia da quasi un decennio. Il loro nome è "Espressione Est". Dal 1994 ad oggi hanno pubblicato numerose riviste letterarie non periodiche, una antologia di narrativa e poesia, una collana di poesia contemporanea, hanno scritto e messo in scena spettacoli teatrali, organizzato laboratori di poesia, di lettura critica e scrittura creativa, di arti visive, happening multimediali di poesia, musica e immagini, mostre collettive e personali di pittura e fotografia. Grazie a questa pubblicazione, guadano il fiume Tagliamento ed escono dai confini del Friuli, offrendo al panorama italiano il loro punto di vista sulla letteratura. Si tratta di un contributo molto eterogeneo, la qual cosa, in questa opera, è però innegabilmente un punto di forza: vi si ritrovano novelle che vanno da una narrazione surrealista ad una minimalista, e i personaggi si muovono talvolta in uno sfondo iperrealista, altre volte hanno dietro una scenografia da romanzo per ragazzi. Divergenti anche i contenuti: si va dai temi sociali a quelli dell'erotismo, da un neutro tratteggio della vita giovanile del nordest ad allucinati lirismi ai confini con la poesia.

Sidebar

Footer