Top Navigation

Left Navigation

Content

Ultimo Aggiornamento 2 gennaio 2018

Copertina di Nirvana Falls

Nirvana Falls


isbn: 88-8410-049-6
pagine: 180
prezzo di copertia: 15.30 €
prezzo attuale 14.00 €
numero copie: 2
stato conservazione: Perfetto - Edizione esaurita: 2003.

Autore:
Guido Conterio

Facebook

«Ora appunto si deve sapere che accanto a me, supina, col capo rivolto a me, era una dottoressina americana, credo, brunettina con gli occhi a mandorla, appena, e un buffo neo sulla punta del naso; pudoratamente brutta; e una ricca treccia e un'aria da squawe la sottana lunga lunga: "Nirvana Falls", disse; e io: "Come?". "Nirvana Falls", insisteva beata. E okay, tali i fatti e niente di più». Il protagonista e narrante, psicoterapeuta di scuola e metodi «d'efficacia plausibile, certa innocuità», ha deciso di trasferire il suo studio a Posto-di-mare. Qui è presto cooptato tra i cosiddetti "Amici del Gambero Alato", trafelato sodalizio di locali energie/appetiti intellettuali, i cui alti e bassi si intrecciano grottescamente con quelli d'una professione esposta a tutte le sorprese. Una sfaccettata umanità ricorre infatti alle cure dello specialista: la giovane donna perdutamente innamorata dell'Uomo Ideale, il paziente colpito da disdicevole mutazione anatomica, l'ipocondriaco curato via telegrafo. A completare il quadro, l'ingombrante assenza (ma petulante presenza nel ricordo del narrante) di Rostov, carismatico caposcuola, e il dipanarsi di una "telenovela" a quattro, incluso il protagonista, gravitante intorno a uno sfuggente paradigma femminile, Joséphine.

Sidebar

Footer