Top Navigation

Left Navigation

Content

Ultimo Aggiornamento 21 aprile 2018

Copertina di Il falso Jahvè

Il falso Jahvè
Genesi e involuzione del Monoteismo biblico

isbn: 9788884101129
pagine: 143
prezzo: 15,00 €
Collana «Il diforàno», 24
anno 2007

Autore:
Leo Zen

Facebook

Il monoteismo - il fondamento stesso della religione ebraica, cristiana ed islamica - non nasce con Abramo, come invece sostiene una lunga tradizione risalente al dettato biblico, bensì sorge nell'antico Egitto, quale religione dei "grandi misteri", riservata a quei pochi iniziati che ne sapessero cogliere l'altissima e sublime spiritualità. Si trattava di una religione che aborriva la guerra, rifiutava i sacrifici di sangue, rispettava i sentimenti umani e la nobiltà della natura. Con Mosè - che non era di origine semitica, come al contrario afferma la Bibbia, bensì un principe e un gran sacerdote egizio - quella religione subì una radicale trasformazione ed una totale involuzione: il Dio-Tutto dei "grandi misteri" divenne un Dio infinitamente minore (Jahvè, il Dio della Bibbia), un Dio personale, nazionale, sanguinario, collerico e vendicativo, che incitava il popolo d'Israele alle più cruente guerre di conquista. Con l'avvento del cristianesimo, il monoteismo subì una ulteriore e più marcata involuzione: il Dio-Tutto, il Dio-Uno fu mostrato come un Dio-Trino e con l'introduzione del culto della Madonna e di una pletora di santi il monoteismo stesso degenerò in una forma di politeismo mascherato.
Questo libro, attraverso una documentata e rigorosa ricostruzione, delinea l'esigenza di superare ogni mitologia religiosa, soprattutto nelle forme escludenti ed intolleranti del monoteismo. Il lavoro di Leo Zen, infatti, pone in evidenza come dall'iroso e tirannico Dio d'Israele si siano originate due religioni - cristianesimo ed islamismo - che pretendendosi, ciascuna per se stessa, depositaria unica ed assoluta di una presunta rivelazione di verità, reiterano il dato del primitivo dispotismo divino. Da qui un proselitismo, assai spesso fanatico, che ha seminato il mondo di lutti di ogni genere: nel passato, i massacri delle crociate cristiane ed oggi la ripresa delle jihad da parte del criminale terrorismo islamico. Sono proprio queste religioni a rappresentare uno degli ostacoli maggiori alla pacifica convivenza tra i popoli.
Con lo pseudonimo di LEO ZEN l'autore ha già pubblicato, presso la nostra casa editrice, il volume L'invenzione del cristianesimo che, in poco tempo, ha raggiunto la terza edizione, segnalandosi come punto di riferimento per quanti vogliano criticamente avvicinarsi alle questioni inerenti ai fenomeni religiosi.

Sidebar

Footer