• Senso di responsabilitÓ e relazione psicoterapeutica
Copertina
9788884101297
110
14,00
interna/mente, 3
9788884101297
110
14,00
interna/mente, 3
Mentre Ŕ ampio il numero dei testi che trattano della responsabilitÓ in psicoterapia sul piano strettamente giuridico-legale o pi¨ genericamente deontologico, sembrano invece introvabili dei libri che abbiano come tema specifico il senso di responsabilitÓ vissuto dal terapeuta e dal paziente. Se l'interesse si sposta dal primo al secondo ambito, si transita da un piano pi¨ astratto e generale ad un territorio certamente pi¨ personale e coinvolgente. Per i partecipanti alla relazione di cura, il sentirsi responsabili non dipende tanto da leggi o regolamenti generali quanto da rappresentazioni mentali ed affetti individuali spesso complessi e comunque sperimentati dentro altrettanto complessi itinerari di cura.
Tema di questo libro Ŕ appunto il senso di responsabilitÓ vissuto da entrambi i protagonisti della relazione psicoterapeutica. Cosa fa sý che il curante si senta responsabile verso il suo paziente? E cosa promuove nel paziente l'essere parte attiva nella terapia? Sono in gioco soprattutto variabili culturali, aspetti di personalitÓ o particolari qualitÓ del legame di attaccamento che s'Ŕ creato? Ognuno dei tre autori cerca di rispondere a questi e ad altri interrogativi.