Top Navigation

Left Navigation

Content

Ultimo Aggiornamento 19 giugno 2017

Copertina di Gli scrittori neri della borghesia

Gli scrittori neri della borghesia
Theodor Adorno e il finale di partita

isbn: 9788884102511
pagine: 96
prezzo: 9.80 €
Collana «Brevia», 22
anno 2016

Autore:
Luca Baldassarre

Facebook

Anche Samuel Beckett fa parte degli «scrittori neri della borghesia»? Lo si può leggere in continuità con Nietzsche e de Sade, come fa Theodor Adorno nella Dialettica dell’illuminismo?

Rispondere a queste domande non è né semplice giuoco filologico né prospettiva marginale, bensì è aprirsi ad un nuovo orizzonte di indagine intorno alla riflessione complessiva della Scuola di Francoforte e, in essa, intorno al pensiero adorniano quale metacritica del mondo amministrato e memoria della natura mutilata.

In questo volume di Luca Baldassarre il teatro di Beckett viene preso in esame come quel luogo in cui, per Adorno, l’arte continua a configurarsi quale valido modello di resistenza alla pressione livellatrice ed omologante del dominio.

Sidebar

Footer