• Il pudore del tempo
  • Georg Simmel e lo stile del dovere
Copertina
9788884102621
90
10,40
Brevia, 26
9788884102621
90
10,40
Brevia, 26

Il nostro dovere siamo noi. Per Simmel, noi non siamo soltanto responsabili di fronte ad una legge morale gerarchicamente imposta, ma siamo soprattutto responsabili dell’esistenza stessa di tale legge.

Le «melodie» di questa legge si creano nell’atto stesso in cui si agisce. Se il ritmo stilizza la materia della vita e il suono ha un’affinità con l’ethos, la fisiologia sonora del Jazz rinvia ad un’etica dell’improvvisazione la cui dimensione temporale è quella del futuro imminente.

L’odierna ideologia della vittima e il suo narcisismo temporale possono essere attenuati attraverso la discrezione dello stile e il pudore del tempo propri della “fisiologia” del Jazz, in quel continuum sonoro sul quale scivolano note fluide, melodie morbide simili all’olio.

Informiamo i nostri lettori che la quarta edizione del volume MAX STIRNER La società degli straccioni. Critica del Liberalismo, del Comunismo, dello Stato e di Dio è andato esaurita.

Per informazioni sulle ulteriori disponibilità del titolo vedi il dettaglio.

 

Dettaglio

VALUTAZIONE INEDITI E PROPOSTE DI PUBBLICAZIONE

Dettaglio

– 30%
su tutti i volumi
+ 15 segnalibri in omaggio


Dettaglio

Informiamo i nostri lettori che la seconda edizione del volume ARTHUR SCHOPENHAUER L'arte della musica è andata esaurita.

Per informazioni sulle ulteriori disponibilità del titolo vedi il dettaglio.

Dettaglio

Il libro più venduto di novembre è: Fabrizio Rizzi, Dottore in carne ed ossa

https://www.clinamen.it/libro.php?id=315

 

Dettaglio