• Dirupi.
  • Un giallo filosofico
Copertina
9788884103420
136
18,00
Il diforÓno, 53
9788884103420
136
18,00
Il diforÓno, 53

Il testo si propone, almeno in apparenza, come un romanzo giallo, ambientato ai giorni nostri, prevalentemente in suggestivi luoghi della costa toscana. Le indagini, coordinate dal commissario Licata, persona equilibrata e colta, già protagonista di un precedente romanzo dell’autrice (La consistenza del diavolo, L’Espresso 2011), portano alla luce, at- traverso un ordito di relazioni interpersonali e profili psicologici, gli effetti devastanti dell’irrazionalità umana in cui possono far precipitare, come da un dirupo, emozioni non consapevolmente filtrate, ma subite passivamente.
A sostegno di questa tesi, vengono via via riportate puntuali citazioni, di sapore ante litteram psicologico ed esistenziale, tratte dall’Etica di Baruch Spinoza.
Un contestuale filo conduttore è rintracciabile nell’aspirazione umana alla bellezza, che rinvia da un lato all’arte, dall’altro lato alla complessità dell’animo umano. Al fondo, le ineliminabili quanto insolubili antinomie della ragione sul senso dell’esistenza e del mondo.