GIUSEPPE LEONE: dottore di ricerca in Letterature moderne e studi filologico linguistici, è docente a contratto presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Palermo e collabora con il Dipartimento di Scienze filologiche e linguistiche della stessa Università. Autore della monografia Shakespeare: veleno e tragedia (Firenze), ha curato Lo studente di Salamanca di Espronceda (Clinamen) e La ballata del vecchio marinaio di Coleridge (Clinamen). È coautore dei volumi: Pornografia, curato da Fabio Bazzani (Clinamen), e La rappresentazione allo specchio, curato da Francesco Cattani e Donata Meneghelli (Meltemi). Ha selezionato e tradotto testi di José de Espronceda, di Carolina Coronado e del Duque de Rivas per Il nostro amore un sogno. Poesia d’amore romantiche, antologia poetica curata da Guido Davico Bonino (Mondadori). Collabora a diverse riviste.

Informiamo i nostri lettori che la quarta edizione del volume MAX STIRNER La società degli straccioni. Critica del Liberalismo, del Comunismo, dello Stato e di Dio è andata esaurita.

Per informazioni sulle ulteriori disponibilità del titolo vedi il dettaglio.

 

Dettaglio

VALUTAZIONE INEDITI E PROPOSTE DI PUBBLICAZIONE

Dettaglio

– 30%
su tutti i volumi
+ 15 segnalibri in omaggio


Dettaglio

Informiamo i nostri lettori che la seconda edizione del volume ARTHUR SCHOPENHAUER L'arte della musica è andata esaurita.

Per informazioni sulle ulteriori disponibilità del titolo vedi il dettaglio.

Dettaglio

Il libro più venduto di novembre è: Fabrizio Rizzi, Dottore in carne ed ossa

https://www.clinamen.it/libro.php?id=315

 

Dettaglio