• Il secolo che verrā
  • Epistemologia, letteratura, etica in Gilles Deleuze
Copertina
9788884101853
148
17,00
Philosophia, 26
9788884101853
148
17,00
Philosophia, 26

Nonostante il gran numero di studi sull'opera di Deleuze, la riflessione sul suo essere "autore classico"
è appena cominciata. Questo libro sonda le potenzialità del pensiero deleuziano in direzioni che non
sempre sono state adeguatamente percorse: l'epistemologia come nuova scienza delle possibilità della
conoscenza, la critica letteraria come strumento di analisi della soggettività, l'etica come una delle
forme del rapporto tra desiderio e piacere. L'opera di Deleuze ha ancora molto da dire ai contemporanei e ai posteri e si rivela strumento straordinario per interrogare le inedite potenzialità di un futuro
tutto da scoprire. Rispetto alle ricostruzioni più consuete (un Deleuze scorto in interdipendenza con
l'amico e coautore Félix Guattari), Panella e Zanobetti hanno scelto di privilegiare le opere del solo
Deleuze e, tra queste, quelle meno amate dalla critica storiografica, individuando possibili aporie e rovesciandole in punti di forza di una interpretazione nuova e originale.

Informiamo i nostri lettori che la quarta edizione del volume MAX STIRNER La società degli straccioni. Critica del Liberalismo, del Comunismo, dello Stato e di Dio è andato esaurita.

Per informazioni sulle ulteriori disponibilità del titolo vedi il dettaglio.

 

Dettaglio

VALUTAZIONE INEDITI E PROPOSTE DI PUBBLICAZIONE

Dettaglio

– 30%
su tutti i volumi
+ 15 segnalibri in omaggio


Dettaglio

Informiamo i nostri lettori che la seconda edizione del volume ARTHUR SCHOPENHAUER L'arte della musica è andata esaurita.

Per informazioni sulle ulteriori disponibilità del titolo vedi il dettaglio.

Dettaglio

Il libro più venduto di novembre è: Fabrizio Rizzi, Dottore in carne ed ossa

https://www.clinamen.it/libro.php?id=315

 

Dettaglio