Top Navigation

Left Navigation

Content

Ultimo Aggiornamento 19 giugno 2017

Copertina di Il cantore filosofo

Il cantore filosofo
Scritti su Wagner

isbn: 9788884102362
pagine: 80
prezzo: 12.50 €
Collana «La Biblioteca d'Astolfo», 26
anno 2016

Autore:
Anacleto Verrecchia

A cura di:
Marco Lanterna

Facebook

«Il più grande epigono di Schopenhauer è stato indubbiamente Wagner, anche in campo strettamente filosofico». Con gesto inconfondibile, Verrecchia sgombra l’orizzonte da annosi errori e luoghi comuni, costringendo Nietzsche – finora l’unico erede “riconosciuto” di Schopenhauer – in “un cantuccio piagnucoloso”. L’ammirazione per Wagner traspare bene da tutti gli scritti di Verrecchia, ma egli aveva dedicato un intero saggio al musicista filosofo, innovativo interprete di Buddha e Schopenhauer. Quel saggio – pimpante e dottissimo – è rimasto rocambolescamente inedito e secretato fra le carte della sua biblioteca. Nel darlo oggi a nuova luce sono stati aggiunti, a mo’ di medaglione wagneriano, alcuni elzeviri apparsi su «La Stampa» affini per tema e sfolgorio stilistico. Così – dopo Bruno, Schopenhauer e Nietzsche – Verrecchia chiude con piglio magistrale il giro delle proprie passioni di studio: culmine di pessimismo e libero pensiero.

Sidebar

Footer